GUIDE ALL'ACQUISTO

Tavolo ovale o rotondo? Come scegliere per non sbagliare

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nell’arredare una stanza, di solito si prediligono tavoli quadrati o rettangolari allungabili: più pratici, più facili da gestire e forse anche più funzionali.

Eppure, il tavolo tondo o ovale ha molti vantaggi, se ci pensate: uno su tutti? Non ha spigoli, quindi non solo è a prova di bambino (se avete figli non correrete il rischio che si facciano male), ma vi permetterà anche di sfruttare con più facilità tutto lo spazio che lo circonda.

Le linee dei tavoli tondi e ovali, poi, sono gentili ed eleganti e si adatteranno con facilità anche a spazi più classici, come ad esempio la camera da letto (per un tavolo ovale piccolo con scrittoio) o in salone (per un tavolo da pranzo rotondo allungabile da posizionare al centro della stanza).

In cucina

Il tavolo tondo o ovale in cucina è perfetto solo se hai spazio a disposizione.

Se la cucina è piccola, un tavolo quadrato o rettangolare si può affiancare a una parete, lasciando libertà di movimento dal piano cottura al tavolo stesso.

Se, invece, la cucina è più grande, potresti mettere un tavolo tondo, magari per 4 persone, al centro della stanza. Per dare più carattere al tavolo, poi, potresti mettere un vaso con fiori come centro tavola oppure optare per un classico cestino della frutta.

Il salone o la sala da pranzo

Il salone, anche se separato dalla cucina, ha bisogno di un tavolo che dia carattere a tutta la stanza.

Come dicevamo poco sopra, è vero che il tavolo tondo o ovale vi permette di guadagnare spazio perché non ha spigoli. C’è anche da dire, però, che non potendo metterlo a ridosso del muro, il tavolo tondo o ovale dovrà necessariamente essere messo al centro della stanza. Quindi, per arredare un salone o una sala da pranzo con un tavolo arrotondato, è fondamentale che ci sia un po’ di spazio a disposizione da “occupare”, altrimenti la stanza risulterà solo molto più affollata e “disordinata”.

Il tavolo tondo è perfetto se lo spazio di cui disponete è simile a un grande quadrato. Il tavolo ovale, invece, va benissimo in uno spazio più o meno rettangolare.

Se possibile, acquistate sempre tavoli allungabili, in modo tale da decidere in base alle esigenze le dimensioni del tavolo stesso.

La camera da letto

In camera da letto, il tavolino tondo o ovale è perfetto sia come comodino extra che come porta oggetti o toilette, su cui posizionare trucchi, gioielli e un piccolo specchio.

Anche in questo caso, come nei precedenti, un tavolino tondo o ovale è perfetto se avete pochi mobili nella stanza e se c’è spazio a disposizione tra i mobili e il letto, altrimenti sarà solo ingombrante.

Una soluzione carina ed elegante sarebbe quella di mettere il tavolino angolare e vicino alla finestra, con un abat-jour classico e uno specchio ovale, possibilmente in legno dai colori chiari.

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi